giovedì 25 novembre 2010

…aggiorno?…non aggiorno?…insomma…

oggi sono in giornata che noia….non riesco a fare nulla, le mie mani tarocche fanno cadere tutto per terra….

Mi faccio un caffè  e poi ci riprovo…

…dopo aver lavato mezza cucina con il caffè, e pure essermi scottata 2 dita…rieccomi!

Io leggo le liste ASI, ci scrivo poco o niente, …ma le leggo!         A volte in scioltezza, a volte con difficoltà (odio Incredimail con tutti i suoi richiami per le emoticon).

Oggi voglio dire la mia su un argomento in lista ...carte e mode!

Da quando faccio scrap, non ho mai seguito una moda…forse è per questo che non vinco mai ai concorsi….ho sempre scelto le carte secondo l’impulso del momento, l’emozione che una carta, un timbro, un colore mi da al momento dell’acquisto….sono cose che non sono facili da spiegare…e poi uso tutto a modo mio…infatti lo so, e qui lo ammetto sono “scarsa” anche quando dovrei mettere il nome del materiale usato…per me ogni piccolo pezzo di carta può diventare un qualcosa in più….

Secondo me lo scrap è pura emozione, infatti quando faccio una card, un mini e raramente un LO, devo sentirmi coinvolta in quello che faccio…mo mi spiego….

mi è stata chiesta una card per un collega che se ne va?…bene…,il collega lo conosco e cerco di esprimere quanto ho provato durante il periodo trascorso assieme…

mi chiedono una card per un battesimo…già più difficile…ma non impossibile…chiedo i colori,chiedo le dimensioni….e intanto chiacchiero con la richiedente….e mi faccio un’idea su quello che vorrebbe esprimere….

gli album preconfezionati, quelli che si comperano già pronti con le veline…li odio cordialmente…ma se mi arriva la collega con due di questi  (per fortuna uguali tra loro) ed un mazzo di foto di 20 anni di vita del figlio…cosa faccio? …le dico di no?…giammai…..le chiedo di mettermi in ordine di data le foto (almeno questo!), e le chiedo in che colori lo vuole….poi mi ci metto…3 giorni per cercare le carte, adattandole all’album, alle foto ed ai desideri….3 giorni per ordinare le foto nelle pagine…e intanto rimugino,cambio,modifico, mi maledico, ma chi me lo ha fatto fare…,la data del compleanno del figlio si avvicina, timbro, incollo, decoro….ecco fatto e la notte prima consegno….anche questo ho fatto, non ci sono foto sul blog di questa mia avventura, la collega è stata super contenta, il figlio pure…e io, stanca e felice, dopo 2 settimane quasi a cottimo, mi sono sentita parte dei 20 anni di foto!

images

Ecco come mio solito ho vagato e divagato con il mio discorso…

Forse farei meglio a rileggere quanto ho scritto….aspettatemi per qualche minuto…poi torno…

e rieccomi qui per ribadire (mamma mia che parolona, non è da me!) che lo scrap è pura emozione, non deve diventare una questione di moda e di stile (forse è meglio non parlare di questo, io ne sono totalmente priva)DSC02860

Adesso chiudo, ho passato un bel pomeriggio…..

Slow Down

mi è stato detto di fare…e io lo DEVO fare….

Grazie per avermi letta sino a qui, se ci siete riuscite….se lasciate messaggi, vi leggerò con immenso piacere e vi lascerò un commento sul vostro blog…anonimi per favore lasciate il vostro indirizzo mail almeno vi potrò contattare…

Grazie per esserci un pochino anche per me!

Antonella

9 commenti:

  1. anche x me è pura emozione. io delle mode me ne fotto allegramente.... se una cosa mi piace, la uso. punto.
    a volte pensi su giorni come risolvere una card, un mini, poi arriva il lampo di genio, et voilà.... ci voleva altro?
    1 bacio, ma grande....

    RispondiElimina
  2. io guardo le carte ed è amore...le mode le facciamo noi!
    grazie di aver scritto questo post, sono d'accordo con te
    ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  3. Ciao Anto!! stavo per scriverti una mail... ma ho trovato il tuo post in bacheca!! Mi consolo nel sentire che ci metti giorni a scegliere le carte... allora non sono la sola!! Un bacione!

    RispondiElimina
  4. decisamente d'accordo, le mode mi toccano poco (e non per mia virtù, ma per lontananza fisica). Se avessi negozi a portata di vista chissà cosa comprerei...
    In bocca al lupo per le mani, risparmiati, servono troppo!

    RispondiElimina
  5. Io ti leggo sempre....fino alla fine! Ma poi non commento mai perchè in realtà non sono bravissima a scrivere ciò che penso....
    :)

    RispondiElimina
  6. Sai che ti dico? Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto, ogni singola parola... pure ogni virgola!

    RispondiElimina
  7. Trovo sempre molto piacevole leggerti!!! :)

    RispondiElimina
  8. Anto, tu sai perfettamente come la penso, ma voglio ribadirlo anche qui tra le righe del tuo blog. Io credo che lo scrap sia un sentimento e uno stile di vita che può anche utilizzare attrezzature di moda o carte appena uscite, ma poi tutto prende l'animo di chi fa il lavoro, dentro a un nostro lavoro ci dobbiamo essere noi, le nostre emozioni e se manca questo possiamo usare tutto quello che vogliamo ma il lavoro non ha anima. Noi siamo il mezzo per personalizzare e rendere unico un lavoro. Questo credo sia come nella moda possiamo metterci tutte le marche possibili ma se non abbiamo stile e non diamo anima ai nostri capi non avranno alcuna anima. Ecco ho detto la mia... Bacio grande grande

    RispondiElimina
  9. anche per me è la stessa cosa.
    mi diverto, gioco, creo! toccare le carte, i colori, i timbri....per me è vita!
    sarei curiosissima di evdere le foto della tua impresa titanica dell'album....20 anni di vita!!!!! wow ma come hai fatto????
    bravaaaaaaa

    RispondiElimina

Amarillis

Amarillis
....spedito ma mai arrivato....